Noleggio

Come stampare in modo etico e sostenibile per l’ambiente

Hai un ufficio, sei un libero professionista e ogni giorno fai molte stampe nel tuo lavoro? In questo post troverai alcuni suggerimenti utili per scoprire come stampare in modo intelligente rispettando l’ambiente.

 

Le tue esigenze lavorative ti richiedono di dover stampare tantissimo e a volte sembra che non puoi farne a meno.

 

Ad esempio:

 

  • ti arriva un nuovo cliente che ha la necessità di ricevere una presentazione cartacea della tua attività;
  • i tuoi dipendenti stanno seguendo un corso di formazione e non possono fare a meno di stampare il materiale didattico;
  • la tua stanza è piena di documenti, preventivi, fatture e non puoi per nessun motivo eliminare gli archivi cartacei.

 

Queste sono le classiche esigenze che ogni imprenditore come te ha e che lo costringono a dover usare la stampa in modo frequente.

Il vero problema però non è tanto la necessità di dover stampare, quanto invece alcuni aspetti legati ai comportamenti e alle abitudini che possono essere cambiate per evitare sprechi e inquinamento oltre che problemi di salute.

Ecco alcuni suggerimenti per stampare in modo etico e sostenibile  

  • Noleggia una stampante, non avrai problemi di smaltimento

 

Una delle prime cose da fare è evitare di comprare macchine di stampa che devono essere smaltite alla fine del loro ciclo di vita. La formula del noleggio oltre a essere rispettosa per l’ambiente (in quanto sarà la società di noleggio a occuparsi dello smaltimento) è una valida soluzione per risparmiare molti soldi, evitando l’acquisto tradizionale.

 

  • Stampa ciò che veramente ti serve

 

Un buon suggerimento è quello di non esagerare con le stampe. Fai una selezione di ciò che davvero deve essere stampato. Un altro suggerimento è quello di stampare su entrambi i lati selezionando la funzione fronte-retro.

 

  • Spegni la stampante se non ti serve

 

Accendi la tua stampante solo quando ti serve e ricordati di spegnerla quando non hai più bisogno di stampare. Evita di lasciare i dispositivi di stampa in modalità stand-by perché assorbono ugualmente energia elettrica.

 

  •  Evita di stampare documenti in “alta qualità” se non è necessario

 

La maggior parte delle volte non c’è bisogno di stampare documenti in alta qualità, perché è è sufficiente una stampa in bianco e nero riducendo molto lo getto di inchiostro.

 

In questo post abbiamo illustrato solo brevemente alcuni aspetti da considerare fondamentali per educare i consumatori a dei comportamenti di stampa etici. Ovviamente non può mancare il suggerimento di utilizzare toner e cartucce riciclate, stampanti a basso consumo energetico ecc. Ricordarsi anche di posizionare le stampanti in luoghi arieggiati in quanto le polveri sottili rilasciate dal toner possono provocare a lungo termine dei problemi all’apparato respiratorio.

 

Continua a seguire le pagine del nostro blog  

Come stampare in modo etico e sostenibile per l’ambiente
Scrivi un commento

Rispondi al post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Torna su