iPhone 13
Smartphone

L’iPhone 13 potrebbe avere uno schermo sempre attivo

Mancano ancora mesi all’arrivo dell’iPhone 13, ma come sempre continuano ad arrivare nuove indiscrezioni su cosa, in teoria, ci offrirà la prossima generazione di smartphone Apple. Come spesso accade in questi casi, e ancor di più quando mancano ancora tanti mesi al lancio, le indiscrezioni vanno prese con le pinze, ma visto che in molte occasioni sono finite per essere confermate, vale la pena fargli eco e tenerne conto, per delineare quello che potrebbe offrire la nuova generazione del tanto amato “melafonino”.

L’ultima novità al riguardo si trova in un video tratto da EverythingApplePro EAP su YouTube. e sembra proprio un’opzione molto interessante. In pratica, nel video il relatore dichiare che l’iPhone 13 potrebbe avere uno schermo sempre attivo, una funzione più conosciuta dagli utenti Android e da molti altri dispositivi e che, sorprendentemente, non ha raggiunto lo smartphone Apple finora. Qualcosa che, fortunatamente, potrebbe essere risolto con questo aggiornamento e che è impossibile non correlare al passaggio da LCD a OLED per gli schermi dei telefoni.

Non sappiamo quasi nulla sul modo in cui Apple implementerebbe lo schermo sempre attivo nell’iPhone 13, se si tratterà di una funzione configurabile dall’utente, che potrà scegliere quali elementi e informazioni verranno visualizzati in modo permanente sullo schermo oppure, al contrario, e come avviene su Android con cover attive, dove sia gli elementi informativi sia la loro posizione saranno predeterminati dal sistema operativo e l’utente non potrà modificarli.

In ogni caso, sembra che Apple ripeterà in iOS 15, la versione operativa che arriverà con l’iPhone 13, quanto già fatto con iOS 14 con i widget, o un altro elemento che è presente da anni in Android, e che Apple ha finalmente deciso di portare sui propri dispositivi, ovviamente dopo aver dato loro una svolta.

Ci sono già state indiscrezioni su funzioni Android che Apple dovrebbe portare su iPhone 13, e sebbene lo schermo sempre attivo non sia tra queste, è abbastanza interessante aggiungerlo a quella lista. Un elenco che comprende, come già sottolineato da alcuni rumors, la presenza di uno schermo con una frequenza di aggiornamento di 120 hertz. Qualcosa che, a sua volta, dato l’aumento delle prestazioni che sarebbe associato alla gestione del contenuto di detto schermo, potrebbe rendere necessario per Apple integrare la camera del vapore, o qualche altra tecnologia di dissipazione del calore, su iPhone 13.

L’iPhone 13 potrebbe avere uno schermo sempre attivo
Scrivi un commento

Rispondi al post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Torna su