Smartphone

Realme GT: un top di gamma per meno di 450 euro

L’azienda cinese Realme ha presentato per il mercato locale il modello GT, uno smartphone che è riuscito a far proprio il concetto di “flagship killer” , poiché dotato di specifiche tipiche di un top di gamma, ma che viene proposto a prezzo più vicino a quello che possiamo considerare come un premium di fascia media.

Se si sta pensando che per offrire uno smartphone del genere Realme ha fatto una sorta di sacrificio in termini di qualità della costruzione o delle finiture per mantenere il prezzo il più basso non è così: ​​Realme GT è disponibile in due diverse finiture di alta qualità: metallo e vetro, e metallo e pelle con stile “Bumblebee”.

 

Per quanto riguarda il design, è uno smartphone dal taglio classico e senza eccessi , con la sfumatura differenziante della finitura “Bumblebee” che, come possiamo vedere nelle immagini, è affidata al colore giallo con una striscia nera che parte dall’isola dove si trovano le tre telecamere e il flash LED e che si estende fino alla base del terminale.

La parte anteriore ha una finitura completamente piatta e punta su un layout ” a tutto schermo” con bordi molto contenuti. Come possiamo vedere nelle immagini, la fotocamera frontale è integrata in una piccolo foro circolare.

Schermo Super AMOLED da 6,43 pollici con risoluzione di 2.400 x 1.080 pixel e frequenza di aggiornamento di 120 Hz
SoC Qualcomm Snapdragon 888 con CPU a 8 core e GPU Adreno 660
RAM 6 GB-8 GB-12 GB di LPDDR5
Storage  UFS da 128 GB / 256 GB 3.1
Camere principali 64 MP f / 1.8, 26 mm (Grandangolare), 1 / 1.73 ″, 0.8 µm, PDAF
8 MP f / 2.3 grandangolo, 16 mm, 119˚, 1 / 4.0 ″, 1.12 µm
2 MP f / macro 2.4
Fotocamera frontale 16 MP, f / 2.5, 26 mm (Grandangolare), 1 / 3.0 “, 1.0µm
Video 4K a 30/60 fps, 1080p a 30/60/240 fps, giroscopio-EIS. 1080p e 30 FPS con la fotocamera frontale
Formati video MP4, M4V, 3GP, 3G2, WMV, ASF, AVI, FLV, MKV, WEBM
Sensori Accelerometro, lettore di impronte digitali sullo schermo, rilevamento di prossimità, giroscopio, bussola, sensore di presenza e luminosità
Connettività Bluetooth 5.2, NFC, USB Type-C, jack da 3,5 mm, Wi-Fi 6 e 5G
Batteria 4.500 mAh compatibile con ricarica rapida fino a 65 watt
Dimensioni 158,5 x 73,3 x 8,4 mm per la versione in vetro e 158,5 x 73,3 x 9,1 mm per la versione in pelle
Peso 186 grammi
Modelli Dual Sim, disponibile in Galactic Silver, Deep Sea Blue e Dawn Yellow, quest’ultimo rifinito in pelle
Software Android 11 con Realme UI 2 layer

 

Non c’è dubbio che il Realme GT abbia tutto il necessario per essere considerato uno smartphone top di gamma, anche se forse qualcosa in più si poteva fare per il suo comparto fotografico che non è al livello dei modelli più blasonati (e più costosi). Questo è senza dubbio l’unico punto “debole” che questo terminale ha, tra virgolette perché, alla fine, nonostante i difetti delle sue fotocamere, offre un livello di prestazioni più che sufficiente a coprire le esigenze di quasi ogni tipo di utente.

Per quanto riguarda la disponibilità, la sua data di arrivo in Italia a non è stata ancora confermata, ma di norma l’azienda cinese dopo il lancio nel Paese d’origine ha quasi sempre esteso la possibilità di acquistare i propri smartphone anche agli utenti europei. Questi sono i prezzi di ogni versione convertiti in euro, e con tasse (IVA 21%) incluse:

  • Realme GT con 6 GB di RAM e 128 GB di storage: 433 euro
  • Realme GT con 8 GB di RAM e 128 GB di storage: 449 euro
  • Realme GT con 6 GB di RAM e 256 GB di storage: 526 euro
Realme GT: un top di gamma per meno di 450 euro
Scrivi un commento

Rispondi al post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Torna su