Computer

Rilasciati i PC desktop compatti Lenovo ThinkCentre M75n e M75n IoT Nano

Lenovo ha rilasciato i nuovi PC desktop Lenovo ThinkCentre M75n e M75n IoT Nano. Entrambi i modelli sono dotati di un’unità a stato solido (SSD) e sistema operativo Windows 10 e sono pensati per essere impiegati in diversi settore professionali potendo contare su tutto quello che serve per questi ambienti lavorativi.

ThinkCentre M75n è il desktop più compatto della linea ThinkCentre, con i suoi soli 22 mm di spessore e un peso contenuto in 505 grammi È dotato di funzionalità pensate ad hoc per migliorare la produttività dei dipendenti. Una di questa è l’innovativa modalità Standby, che consente agli utenti di ricevere e-mail, chiamate tramite telefonia IP e messaggi istantanei mentre il dispositivo è in modalità standby e, se necessario, attivatrlo rapidamente. Si basa su un processore AMD Ryzen PRO.

 

Come detto, nonostante le dimensioni particolarmente contenute il ThinkCentre M75n ha tutte le porte necessarie per la produttività personale. Sono infatti disponibili porte USB 3.2 Gen2 e USB 3.2 Tipo-C Gen 2 con supporto per 20 V e potenza fino a 45 W. Ciò consente di ridurre l’ingombro dello spazio di lavoro sulla scrivania eliminando cavi superflui. Quando si collegano una tastiera, un mouse, l’M75n viene utilizzato come workstation portatile. Infatti per le dimensioni può anche tranquillamente essere inserito in una borsa e portato da un luogo di lavoro all’altro o addirittura a casa. Il multitasking è garantito dalla possibilità di collegare fino a due monitor, tramite connessione video DisplayPort. Da sottolineare anche la presenza di ben due porte seriali, per collegare periferiche magari datate che ancora utilizzano questa interfaccia.

Il PC desktop “nano”

Il ThinkCentre M75n IoT viene proposto con AMD Athlon abbinato a una piattaforma fanless che non avendo elementi mobili come ventole o dischi rigidi con piatti, funziona silenziosamente e non assorbe la polvere, proteggendo al tempo stesso il sistema dall’evenutale surriscaldamento.Con un formato di soli 350 ml, Leonovo intende proporre questo piccolissimo desktop per ambienti informatici periferici quali magazzini, punti vendita al dettaglio e locali di assistenza sanitaria,

ThinkCentre M75 IoT supporta Wi-Fi, Bluetooth e altre connessioni wireless per un efficiente trasferimento dei dati nel cloud o nel data center. Inoltre, può essere utilizzato come ThinClient per la piattaforma Work-From-Home, con gestione remota sicura.

Al fine di eseguire il calcolo periferico e implementare le soluzioni ThinClient, il modello IoT M75n è adattato per diversi sistemi operativi e ha anche il supporto driver integrato per le versioni precedenti dei “vecchi” sistemi operativi Windoews, al fine di garantire la retrocompatibilità e il relativo utilizzo in ambienti dove Windows 10 non è ancora stato implementato.

 

Rilasciati i PC desktop compatti Lenovo ThinkCentre M75n e M75n IoT Nano
Scrivi un commento

Rispondi al post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da non perdere

Torna su